Progetti

Corso di Pratica assistenziale
PraticaAssist

Il Corso di Pratica Assistenziale è rivolto a caregivers, familiari, volontari e assistenti familiari di persone affette da demenza- decadimento cognitivo, malattia cerebrovascolare e esiti di Ictus, Malattia di Parkinson. Le date sono:
1° Incontro Sabato 18 maggio 2019 h. 9,00
2° Incontro Sabato 8 giugno 2019 h. 9,00
3° Incontro Sabato 21 settembre h. 9,00
4° Incontro Mercoledì 13 novembre h. 16,00
5° Incontro Mercoledì 20 novembre h. 16,00 

Clicca quì per scaricare la locandina


Progetti Associazione Alzheimer Ravenna 2018 : per una breve descrizione dei vari progetti promossi dall’Associazione Alzheimer Ravenna clicca qui


Logo_ArteArteterapia 2018

Il Progetto di Arteterapia, organizzato dall’Associazione Alzheimer Ravenna in collaborazione clinica e metodologica con il Centro Disturbi Cognitivi e  Demenza dell’ Ausl della Romagna, si è svolto da Martedì 3 Aprile a Martedì 15 Maggio 2018. Il percorso si è articolato in 6 incontri a cadenza settimanale di due ore ciascuno, condotti da un’Arteterapeuta, con coordinamento e presenza di una Psicologa e con aiuto da parte di una Volontaria dell’Associazione Alzheimer Ravenna. Per maggiori dettagli clicca qui


Logo nonni

Nonni sotto l’ombrellone

Il progetto, interamente voluto e organizzato dall’Associazione Alzheimer Ravenna si svolge presso il Bagno Mapa di Punta Marina Terme. (per vedere la    locandina clicca qui ). Per maggiori dettagli clicca qui.

 


Logo MotorioProgetto Motorio

Il progetto, realizzato anche grazie al contributo di Romagna Acque Società delle Fonti ha la finalità di mettere a disposizione degli utenti trattamenti individualizzati con lo scopo di mantenere il più a lungo possibile le funzionalità residue ed il benessere complessivo della persona. I fisioterapisti insegneranno inoltre ai presenti (famigliare o assistente famigliare) le manovre più indicate alla mobilizzazione dell’anziano ed alla sua stimolazione attraverso il massaggio e contatto corporeo . È stato dimostrato che il corretto contatto corporeo con l’anziano costituisce un utile strumento di attenzione del disagio psico-comportamentale e di miglioramento della qualità della vita. Per maggiori dettagli clicca qui.


Logo incontroPalestra della Mente e Spazi Incontro

Il progetto è finalizzato ad ampliare la ricettività degli interventi della palestra della mente e degli spazi incontro, ossia centri di riattivazione cognitiva e relazionale che si rivolgono a persone affette da demenza lieve e moderata residenti al proprio domicilio. Gli interventi di stimolazione cognitiva costituiscono forme di trattamento non farmacologico fondamentali per i pazienti in questa fase della malattia. Le palestre e gli spazi incontro rappresentano luoghi di incontro, sollievo e formazione per il sostegno dei familiari e, al tempo stesso, uniscono a questa funzione una più diretta e specifica attività di riattivazione cognitivo-sensoriale rivolta ai malati, in un clima accogliente e validante.Il progetto è stato pensato per rivolgersi contemporaneamente ai malati ed ai loro caregivers, in una prospettiva di miglioramento complessivo della qualità della vita familiare.

La nostra Associazione ha realizzato il progetto in collaborazione con il Servizio Assistenza Anziani dell’AUSL della Romagna (distretto di Ravenna), ASP e comuni di Ravenna, Cervia e Russi e grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. Per Maggiori dettagli clicca quì

 

logo fondazione del monte

Logo Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna 1

 

 


Logo MusicaMusicoterapia 

Il Progetto di “Musicoterapia” nasce dalla volontà di alcuni soci-familiari dell’Associazione Alzheimer Ravenna desiderosi di proporre tale tipo di intervento alle persone affette da demenza. Grazie alla collaborazione tra l’Associazione Alzheimer di Ravenna e il Centro per i Disturbi Cognitivi e per le Demenze – Centro di Ascolto del Servizio Assistenza Anziani (Ausl Romagna – Distretto di Ravenna) si è quindi valutato, programmato e realizzato tale percorso a favore degli anziani affetti da decadimento cognitivo in fase lieve moderata e medio-grave. Per maggiori dettagli clicca qui.


Logo MerendePomeriggi in compagnia 

L’Associazione Alzheimer Ravenna in stretta collaborazione e accordo progettuale e clinico con il CDCD dell’ Ausl Romagna, Ravenna – ha l’obiettivo di attuare e rinforzare interventi a favore della popolazione affetta da demenza e per i loro familiari, garantendo una presa in carico anche delle fasce di anziani maggiormente compromessi che necessitanti di continuità rispetto l’accesso ad interventi riabilitativi e supportavi di tipo domiciliare – territoriale (gruppi di stimolazione cognitivo-relazionale “Palestra della Mente” e “Spazio Incontro”). Per maggiori dettagli clicca qui.


Logo VolontariCorso di formazione per volontari in affiancamento a persone affette da decadimento cognitivo e alle loro famiglie

Il corso è rivolto a comuni cittadini, famigliari che vogliano approfondire temi di interesse nella gestione della patologia, persone che a vario titolo abbiano voglia di mettere a disposizione alcune ore del loro tempo per coadiuvare le attività dell’Associazione Alzheimer Ravenna tramite azioni utili a rompere l’isolamento interpersonale. Per maggiori dettagli clicca qui

 


Musicoterapia 2018

Il Progetto di Musicoterapia, organizzato dall’Associazione Alzheimer Ravenna, si è svolto da mercoledì 6 giugno a mercoledì 25 luglio 2018                                                                 Musica2018
Il percorso si è articolato in 8 incontri a cadenza settimanale di due ore ciascuno, condotti da una Musicoterapeuta con coordinamento e presenza
di una Psicologa e con aiuto da parte di 3 Volontari dell’Associazione Alzheimer Ravenna. Il progetto ha coinvolto quindici anziani con declino cognitivo di grado lieve-moderato i quali sono stati individuati tramite segnalazione del Centro Disturbi Cognitivi Demenza dell’Ausl della Romagna (Ravenna) in stretta collaborazione con l’Associazione Alzheimer Ravenna, promotrice dell’iniziativa. I partecipanti hanno potuto esprimersi in uno spazio in cui la Musicoterapeuta instaura una relazione significativa con loro: la musica permette di creare un dialogo sonoro cheil soggetto è in grado di gestire a un livello di comunicazione non verbale. Per maggiori dettagli clicca qui.